FINALMENTE SI PARTE! UN’ALTRA ITALIA ESISTE!

AUTOCONVOCAZIONE INCONTRO 29-30 GENNAIO 2011

A tutti i movimenti e le reti interessate ad un progetto di aggregazione politica ispirata a criteri di sostenibilità ambientale, equità sociale, partecipazione democratica.

Care Amiche e Cari Amici,Da alcuni mesi molte persone, associazioni e reti composti da donne e uomini di buona volontà stanno lavorando al sogno di costruire un processo costituente che raggruppi tutti i soggetti che vogliono portare il respiro della società civile nelle rappresentanze e nei luoghi della decisione, superando i limiti del sistema partitico attuale, con una visione ecologista, civica, democratica e sociale costruita dal basso.

Ci sono stati diversi appuntamenti importanti in varie città d’Italia che hanno cercato di coagulare tali sforzi e che hanno portato centinaia di realtà a conoscersi e confrontarsi, gettando le basi, a nostro avviso, per l’avvio di un processo unitario aperto, inclusivo e partecipato al quale tutti coloro che intendono partecipare sono invitati a dare un contributo attivo.

Le cose si stanno muovendo, in modo magari magmatico e incoerente, ma si stanno muovendo.Perciò vogliamo invitare tutti gli uomini e le donne di buona volontà, rappresentanti diassociazioni, comitati e reti locali e nazionali, ad “autoconvocarsi” e ritrovarsi, tutti insieme, per discutere i percorsi da seguire per costruire il nuovo soggetto politico in maniera partecipata e condivisa.

Sappiamo che per giungere ad un’aggregazione politica non basta la condivisione di alcune grandi affermazioni di principio, ma serve anche una certa chiarezza sulle politiche economiche e sociali da perseguire nel breve e lungo periodo, oltre alle modalità di fare politica e alle regole da darsi per evitare di ricadere nella vecchia politica dominata da caste.

La sfida è come costruire questo percorso in maniera da permettere a tutti di esprimersi e di poter capire con chiarezza le posizioni degli altri in modo da evitare egemonie ed equivoci che sono l’anticamera della disgregazione.I modi per realizzare questo processo partecipativo sono vari e già mentre preparavamo questo invito sono emerse varie proposte che però vorremmo discutere con tutti voi.

Pertanto proponiamo di incontrarci il 29 e 30 gennaio in luogo ancora da individuare, ma scelto in una posizione geografica centrale.

Precisiamo che i firmatari del presente invito non hanno nessun altro ruolo se non quello di promotori all’autoconvocazione di questo “conclave” di avvio del processo costituente.Cari saluti a tutti e tutte.
Per adesioni e riferimenti logistici contattare i soggetti che hanno dato le prime adesioni in ordinealfabetico:

Abbiamo un Sogno, referente Marco Boschini: e-mail marcoboschini@alice.it.

Centro Nuovo Modello di Sviluppo, referente Francuccio Gesualdi: email coord@cnms.it

Costituente Ecologista, referente Giuliano Tallone, email: giulianotallone@tin.it

Gruppo delle Cinque Terre, referente Maurizio Di Gregorio, email: ecoconclave@gmail.com

E… (l’elenco è liberamente aperto a tutti i movimenti che vorranno aderire)

Io, naturalmente ci sono, perchè E’ ORA DI UNIRSI!, E TU?
domenico finiguerra

facebook comments:

8 Responses so far.

  1. Marco Antoniotti ha detto:

    Ci si unisce sulla fiducia…

    Buone Feste

  2. admin ha detto:

    Esatto Marco! Senza fiducia reciproca non si costruisce nulla!
    Buone feste anche a te!
    domenico

  3. giorgio bulla ha detto:

    propongo la mia struttura anche se per azioni e incontri parziali

  4. giorgio bulla ha detto:

    propongo la struttura da me gestita per incontri inerenti il progetto che condivido da subito

  5. gerardo ha detto:

    scusate ma forse c’è ancora un po’ di confusione, almeno nella mia testa. Vorrei almeno capire se si tratta pur sempre del progetto “Uniti e Diversi” (che contempla anche Giulietto Chiesa e Massimo Fini) oppure no. Aggiornamenti?

  6. pietro del zanna ha detto:

    No, Uniti e Diversi, per ora, ha fatto incontri ad inviti, non aperti a tutti. Abbiamo invitato anche loro, fin dall’inizio in questo percorso. Alcuni del Gruppo Cinque Terre sono stati ammessi al loro ultimo incontro…Speriamo al conclave di Gennaio di essere tutti insieme.
    Io ho nuovamente girato loro l’invito.

  7. Franco Casagrande ha detto:

    Caro Domenico e tutti/e,
    data la mia lunga militanza ecopacifista, quindi con grande esperienza di cosa significhi il pericolo costante di protagonismi, autoreferenze ed orticelli da coltivare, pongo come punto centrale questo tema. Se per l’appunto il movimento ecopacifista dal basso si è arenato, è proprio perchè esiste quell’aspetto pernicioso. Date le molteplici emergenze che vogliamo finalmente risolvere, aprendo una prospettiva luminosa di riscatto, è indispensabile cancellare quella bruttura. Vorrei partecipare all’assise di fine gennaio per conoscere tutti/e e contribuire a realizzare “Un’altra Italia è possibile!”
    Cari auguri per un anno di Pace, Fortuna, Salute e Resistenza! Ciao, Franco

  8. admin ha detto:

    Caro Franco, seguiamoci sui blog. Siamo appena partiti e ci sarà bisogno di tutti!
    Un abbraccio e benvenuto a bordo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *