• PER CASSINETTA

    Dal 27 maggio 2002 sono sindaco di Cassinetta di Lugagnano. Quasi 8 anni. Un’esperienza meravigliosa, foriera di molte soddisfazioni. Un percorso lungo e faticoso, di crescita umana, di “lotta” e di “governo”.

    Sono entrato ragazzo, ne uscirò uomo.

    Negli ultimi anni, da quando è partito ed ha cominciato a vagare nello spazio reale e virtuale il messaggio di quel che avevamo combinato rispetto alla politica urbanistica e alla cosiddetta Crescita Zero, si sono soffermate sul Comune di Cassinetta di Lugagnano televisioni nazionali, quotidiani nazionali e da ultimo, addirittura la stampa giapponese.

    Da alcuni commentatori viene addirittura tratteggiato un modello Cassinetta: fatto di tutela del territorio e dei beni comuni in generale, sobrietà, buone prassi amministrative, fantasia, risparmio energetico. E aggiungerei anche tanta fortuna.

    Da Cassinetta è partita la Campagna Nazionale Stop al Consumo di Territorio. A Cassinetta oggi guardano in molti come il luogo ove si è sperimentata una buona politica.

    Sono molte le conferenze e i convegni ai quali sono stato chiamato per portare la nostra testimonianza. Associazioni ambientaliste, comitati di cittadini, liste civiche, partiti di sinistra, partiti di destra, partiti di centro, amministratori comunali e provinciali, gruppi consiliari regionali, riviste, radio e tv. Moltissime sono state le occasioni per illustrare la nostra politica urbanistica, per propagandare la campagna Stop al Consumo di Territorio, per diffondere le buone prassi dei Comuni Virtuosi (dopo averle copiate, purtroppo non ancora tutte, a nostra volta).

    Assemblee in cui viene spesso concentrata su di me una grande attenzione. Le classiche luci della ribalta.

    Con questa nota, voglio e desidero affermare ed informare tutti (stampa, frequentatori del mio sito, amici di social network) che Cassinetta di Lugagnano non sono solo io. Cassinetta non è solo il suo sindaco.

    L’esperienza, o se si preferisce, il Modello Cassinetta di Lugagnano, è innanzitutto e soprattutto la Lista Civica PER CASSINETTA, composta da persone unite da un progetto comune, provenienti da esperienze diverse ma il cui agire politico è fondato sui valori della convivenza civile e democratica: libertà, solidarietà, equità; cittadini mossi ed ispirati da un’idea nobile della politica. Persone che a prescindere dal partito di appartenenza (che confesso, a distanza di 8 anni, per taluni ignoro ancor oggi) dedicano parte del loro tempo alla comunità mettendosi al servizio di un sogno, che vorrebbe diventare realtà.

    Amici e compagni, vecchi e nuovi, che stanno spesso nell’ombra, che sopportano e coprono le mie lacune, che incitano e talvolta (giustamente) si arrabbiano perché non riusciamo ad ottenere il massimo risultato possibile. Politici di Serie A che si impegnano soltanto (che è poi l’essenza vera, pura e reale della politica stessa) perché ritengono loro dovere civico farlo e loro obbligo morale perseguire l’interesse e il bene comune, non solo per i cittadini di oggi, ma per le prossime generazioni.

    Amici e compagni che mi hanno aiutato, anzi hanno fatto da traino, in momenti difficili. Sempre e soltanto nell’interesse della comunità e del bene comune. Cittadini con la C maiuscola, ai quali Cassinetta di Lugagnano e il sottoscritto sindaco pro tempore devono gran parte della notorietà in Italia e nel mondo.

    Persone Per Bene, quelle che mancano alla guida del Paese e dei partiti nazionali, quelle che ho avuto la fortuna di avere al mio fianco. Persone che voglio ringraziare pubblicamente per tutto quello che hanno fatto, stanno facendo e faranno in futuro. Persone che, con l’umiltà che solo i grandi sanno veramente dimostrare di avere, insegnano che la bella politica può esistere davvero.

facebook comments:

One Responseso far.

  1. Paola Rossi scrive:

    Caro Sig Sindaco,
    ho partecipato con interesse al primo incontro dell’iniziativa “la politica del bene comune”.
    Pur avendo lasciato la mia mail, non ho ricevuto inviti per gli incontri successivi.
    Sarebbe così gentile da inserire il mio indirizzo nella mailing list del calendario eventi?
    Ringraziandola la saluto

    Paola Rossi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *