• CASSINETTA E’ IN VAL DI SUSA

    Hanno incendiato e distrutto il presidio NOTAV di Borgone.

    In quel presidio NOTAV ho passato uno dei momenti più belli della mia vita, non solo politica. Ho pranzato con gli amici e i compagni del movimento, condiviso il pane con persone splendide, sincere, genuine, che da anni lottano con passione e coraggio per difendere il loro territorio.

    In quel presidio mio figlio ha giocato e corso con altri bambini di Cassinetta e della Val di Susa. In quel bagno azzurro da cantiere, dove l’altra sera una mano esperta ha lasciato la sua firma SI TAV SI TAC, l’ho accompagnato di corsa a fare la pipì. Ricordo di aver restituito le chiavi ad un ragazzone con i capelli lunghi, con le treccine.

    Attorno a quella stufa in ghisa, rimasta da sola a testimoniare in mezzo alle macerie fumanti i racconti, i ricordi, le lotte e le manifestazioni del movimento NOTAV, in tanti si sono scaldati. Anche io e la mia famiglia. Scaldati di un calore speciale, fatto di decine di altre famiglie che preferiscono discutere della loro terra sulla loro terra, piuttosto che in una sala d’albergo a 5 stelle.

    Ad uno di quei tavoli ridotti in cenere ci siamo accalorati: sia con ottimo Vino ed eccezionale Genepy, che con la passione politica di chi non si rassegna a consegnare il suo futuro e quello dei suoi figli nelle mani del partito del cemento.

    Commossi e orgogliosi, in quel presidio, abbiamo ricevuto il Premio intitolato a Bruno Carli,  un grande Partigiano della Val di Susa, fondatore del Filmfest. L’abbraccio forte di sua moglie e le calde lacrime che ho sentito scorrere sulle mie guance baciandola, mi legheranno per sempre a quel luogo. Sono uno di quei ricordi che mi spingono a fare e a cercare una politica diversa. Per i beni comuni. Per la terra e per l’acqua. Una politica che sostituisca la crescita con il benessere e la competitività con la solidarietà.

    Una politica nuova, che passa per una valle stretta, come la Val di Susa.


facebook comments:

2 Responsesso far.

  1. […] correlati: VALSUSA QUASI QUASI MI ISCRIVO AL PD… CASSINETTA E’ IN VAL DI SUSA // Share| ottobre 13th, 2010 | Tags: no tav | Category: Ambiente e Beni Comuni, […]

  2. […] alleanza con chi ha preteso ed ha mandato i militari in Val di Susa. Perchè io mi sento addosso la responsabilità di rappresentare chi in quella valle sta subendo l’arroganza peggiore proprio dal Partito […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *